04 Mar 2019

GdL Asse 1 “Agenda Digitale” – 27 febbraio 2019

Discussioni e confronti durante l’evento tenutosi il 27 febbraio Gruppo di Lavoro “Agenda Digitale” . All’incontro hanno partecipato l’Autorità di Gestione del PON Metro Responsabile Asse 1, Massimo Vanni, Daniela Venanzi, AdG PON Metro – Team Agenda Digitale, Guido Pera, Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) e Roberto Bettacchi, Consip. L’AgID, in linea con la Strategia nazionale delineata dal piano Triennale che prevede il cloud come punto di arrivo dell’evoluzione dei sistemi IT delle pubbliche amministrazioni ha discusso le iniziative intraprese per supportare operativamente PA e imprese nel processo di qualificazione e sicurezza dei servizi Cloud. In questo quadro si colloca l’Asse 1 – Agenda Digitale – del PON Metro 2014-2020 che punta alla qualità degli investimenti per rendere interoperabili e favorire il riuso delle soluzioni informatiche fra le diverse amministrazioni. A tale scopo risultano fondamentali le Linee Guida su acquisizione e riuso di software per le Pubbliche Amministrazioni adottate in attuazione dagli articoli 68 e 69 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD). L’ottimizzazione di modelli di intervento innovativi, la condivisione di progetti a scala intercomunale e uno scambio di buone pratiche valorizzerebbe l’investimento a beneficio di tanti. Tra le 14 Città Metropolitane, sempre nell’ambito all’Asse 1, sono state presentate tre esperienze riguardanti la citta di Cagliari (Applicazione del modello unico per i siti dei comuni italiani), la città di Torino (Portali per i cittadini: “TorinoFacile”) e per Venezia (Portali per i cittadini: “DiMe”).