Centrale Unica della Mobilità

Codice progetto: CT2.2.1.a
Azione: 2.2.1 – Infomobilità e sistemi di trasporto intelligenti

La Centrale Unica della Mobilità da realizzare tramite questa azione verrà costruita a partire dai sistemi tecnologici (hardware e software) e organizzativi oggi presenti nella città di Catania ed appartenenti all’amministrazione comunale, tra i quali i seguenti:

  • Sistema di gestione e controllo della semaforizzazione
  • Sistema di monitoraggio della qualità dell’aria in ambito urbano
  • Sistema di controllo dei varchi della ZTL

Questi sistemi dovranno essere integrati funzionalmente tra loro e con gli altri sistemi di infomobilità già presenti sul territorio urbano e non di proprietà dell’amministrazione comunale:

  • sistema di monitoraggio, stima, previsione ed informazione sul traffico urbano in dotazione all’Università degli Studi di Catania;
  • sistema di localizzazione, monitoraggio e gestione della flotta di TPL ed informazione all’utenza in dotazione all’Azienda di trasporto urbano (AMT Catania S.p.A.).

La centrale sarà basata sull’integrazione di tutti questi sistemi, oggi tra loro non interfacciati, e sul potenziamento/estensione dei singoli sotto-sistemi tecnologici. Essa sarà pertanto il collettore di una molteplice e numerosa quantità di sorgenti di dati differenti, che concorrono, nel loro insieme, a definire, anche in tempo reale e rispetto a scenari previsionali futuri, l’assetto della mobilità metropolitana. Verrà dunque realizzato un sistema integrato di gestione della mobilità su scala urbana-metropolitana, con funzioni di monitoraggio, controllo, ottimizzazione e implementazione di nuovi servizi attraverso l’impiego di tecnologie ITS, in modo da razionalizzare la rete esistente e porre nella giusta prospettiva i progetti di innovazione ed estensione delle infrastrutture esistenti. Oltre alle informazioni rivolte ad operatori ed utenti, il sistema punta a controllare direttamente alcuni aspetti della mobilità attraverso una sistema semaforico intelligente, un controllo in tempo reale degli accessi alle varie zone della città in dipendenza di congestioni o livelli di inquinamento eccessivi, a fornire indicazioni alle attività di carico e scarico merci, implementare servizi innovativi che aiutino l’utenza, soprattutto quella “debole”, nel pianificare i propri spostamenti prima o durante gli spostamenti stessi. Si precisa che tutti gli acquisti che verranno effettuati nell’ambito di questo progetto, relativamente all’hardware e al software necessari per l’integrazione e/o l’estensione ed il potenziamento dei sotto-sistemi tecnologici individuati, anche per quelli non in dotazione all’amministrazione comunale, rimarranno comunque di proprietà dell’amministrazione stessa, che metterà a disposizione degli altri soggetti (Università e Azienda di trasporto) le informazioni che scaturiranno dal sistema complessivo di infomobilità, ciascuno per la parte di proprio interesse e competenza. Al fine di regolamentare di questi aspetti, è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra l’Amministrazione Comunale, l’Università degli Studi di Catania e l’AMT Catania S.p.A.

Data inizio: 2017
Data fine:   2020
Importo:     2.400.000,00 €

Condividi questo progetto sui social